15 tecniche pubblicitarie per prosperare nell'era tecnologica (2023)

15 tecniche pubblicitarie per prosperare nell'era tecnologica (1)

Nell'era digitale, la pubblicità è onnipresente.

Incredibilmente, PPC Protect stima che la persona media lo siaesposto a tra 6.000 e 10.000 annunci al giorno. Le aziende spendono miliardi ogni anno in pubblicità, gran parte della quale ora viene spesa online. In Australia, le imprese spendono$ 4,3 miliardi in pubblicità su Google e $ 674 milioni su Facebook, secondo il Sydney Morning Herald. È giusto dire che la pubblicità digitale è qui e qui per restare.

Tuttavia, cosa funziona quando vuoi fare pubblicità e cosa no?

Questo articolo esplorerà 15 tecniche pubblicitarie che possono aiutare le aziende a prosperare nell'era tecnologica, coprendo due categorie: tecniche pubblicitarie persuasive (come le aziende possono persuadere un consumatore ad acquistare i loro prodotti) e tecniche pubblicitarie visive (come le aziende organizzano gli elementi visivi all'interno dei loro annunci ).

L'articolo tratterà anche delle comuni tecniche di linguaggio pubblicitario e descriverà le tendenze della tecnologia pubblicitaria (adtech). Infine, e forse la cosa più importante, spiegherà come identificare quali tecniche pubblicitarie sono più efficaci.

Tecnica 1: pubblicità persuasiva: creare associazione e connessione

La prima tecnica pubblicitaria persuasiva in questo elenco di tecniche pubblicitarie è creare associazione e connessione.

Dall'avvento dimarketing dello stile di vita, l'uso dell'associazione o la creazione di connessioni è stata una tecnica pubblicitaria potente e persuasiva. I marchi e le aziende possono creare associazioni e connessioni in diversi modi.

Nella pubblicità, l'associazione può riguardare qualsiasi cosa. Le aziende possono scegliere di associarsi a una persona famosa o a un influencer, oppure possono provare a farsi ricordare tramite un jingle accattivante o l'aspetto del loro marchio. Ad esempio, per ritrarre un certo stile di vita, un'azienda di moda può scegliere di lavorare con un modello famoso, oppure un'azienda di bibite può mostrare ai giovani che si divertono a consumare le sue bevande.

Il risultato della creazione di associazioni nella pubblicità è che gli annunci suscitano una risposta emotiva da parte dei consumatori. I consumatori quindi associano il marchio a qualcosa di positivo e desiderabile ed è più probabile che lo ricordino.

Tecnica 2: pubblicità persuasiva - storytelling

Una delle tecniche persuasive più potenti nella pubblicità è lo storytelling. Come notato dall'Australian Grocery Academy, la ricerca dello psicologo Jerome Bruner lo indicagli umani hanno 22 volte più probabilità di ricordare qualcosa che è racchiuso in una storia.

L'obiettivo della pubblicità è che i consumatori sentano qualcosa. Tuttavia, gli inserzionisti hanno bisogno che i consumatori non solo sentano qualcosa, ma si riferiscano anche alla situazione che viene dimostrata, quindi è più probabile che vogliano acquistare il prodotto. È qui che entra in gioco la narrazione.

I marchi possono raccontare storie in modi diversi per incuriosire e catturare l'immaginazione dei consumatori. Ad esempio, un'azienda di abbigliamento sportivo può mostrare una breve storia di un personaggio famoso che gareggia e vince con il suo abbigliamento.

Altri esempi comuni di storytelling sono i marchi che utilizzano le loro storie di origine per raccontare storie o i marchi che utilizzano contenuti reali generati dagli utenti per rendere i loro prodotti più riconoscibili. La musica e le fantastiche immagini aumentano il potere della narrazione.

Tecnica 3: Pubblicità persuasiva: descrizione delle caratteristiche e dei vantaggi

I consumatori vogliono capire sia cos'è il prodotto sia cosa fa. Vogliono conoscerne i vantaggi e le caratteristiche e come può farli apparire o sentire. Descrivere caratteristiche e vantaggi è una tecnica persuasiva chiave nella pubblicità.

Gli inserzionisti possono fare varie affermazioni su un prodotto,a condizione che tali affermazioni non siano false o fuorvianti. Ad esempio, un negozio di alimenti biologici può dichiarare che uno dei suoi prodotti è coltivato localmente e ha ulteriori benefici per la salute. Questo tipo di pubblicità persuasiva può essere utilizzata per creare un po' di clamore; ad esempio, un produttore di abbigliamento per bambini potrebbe dire qualcosa come "Il marchio amato dalle mamme di tutto il mondo".

Affermare che un pubblico di destinazione ama il proprio marchio può aiutare a catturare l'attenzione del consumatore e rassicurare che il marchio è un'azienda affidabile.

Tecnica 4: pubblicità persuasiva: contenuti generati dagli utenti

La quarta tecnica pubblicitaria persuasiva in questo elenco di tecniche pubblicitarie è il contenuto generato dall'utente. I contenuti generati dagli utenti sono tutti i contenuti, che possono includere video, testo, immagini e recensioni, creati dai consumatori.

I contenuti generati dagli utenti sono esplosi in popolarità dall'avvento degli smartphone e molti consumatori ora affermano che influenzano il modo in cui fanno acquisti online.

I marchi utilizzano i contenuti generati dagli utenti in diversi modi. Ad esempio, un marchio di orologi può organizzare un concorso online in cui chiede ai consumatori di pubblicare immagini di se stessi mentre indossano i suoi orologi in luoghi famosi o belli. I contenuti generati dagli utenti sono particolarmente apprezzati su Instagram e i consumatori hanno molte più probabilità di fidarsi dei contenuti generati dagli utenti rispetto ai contenuti generati dal marchio.

Tecnica 5: Pubblicità persuasiva: creare scarsità

Un'altra tecnica persuasiva nella pubblicità è creare scarsità: utilizzare tecniche promozionali specifiche per convincere i consumatori che devono acquistare e acquistare subito.

Quando vengono utilizzate queste tecniche, i consumatori iniziano a preoccuparsi di perdere qualcosa e agiscono di conseguenza. Rende il prodotto esclusivo e più prezioso; può anche far sentire le persone potenti poiché crederanno di avere qualcosa che le altre persone non hanno.

Il diversomodi in cui i marchi possono creare scarsitàsono numerosi. Ad esempio, possono utilizzare offerte a tempo limitato, conti alla rovescia per gli acquisti, conti alla rovescia per la spedizione il giorno successivo, offerte stagionali o per le festività o notifiche di scorte in esaurimento o edizioni speciali.

15 tecniche pubblicitarie per prosperare nell'era tecnologica (2)

Tecnica 6: Pubblicità persuasiva — carrozzone

I consumatori odiano sentirsi come se si stessero perdendo qualcosa.

Per questo motivo, la tecnica del carrozzone è un'altra efficace tecnica persuasiva nella pubblicità. L'idea alla base della tecnica del carrozzone è che i marchi convincano i consumatori che tutti gli altri hanno un prodotto e che si stanno perdendo qualcosa non possedendolo.

Questa tecnica di solito utilizza la scrittura e la messaggistica persuasive e può essere semplice come dire "Non perdere l'occasione". Secondo lo Houston Chronicle,altri esempi sono parole con effetto di"Fai parte della folla", "Mettiti dalla parte dei vincitori" o "Non lasciarti indietro".

In poche parole, i marchi cercano di convincere i consumatori che la loro vita sarà migliore se non perdono un prodotto.

Tecnica 7: Pubblicità persuasiva — l'anti-pubblicità

L'ultima tecnica persuasiva nella pubblicità che verrà discussa in questo elenco di tecniche pubblicitarie è l'anti-pubblicità. Questa tecnica è considerata controversa in quanto rende le persone consapevoli di alcune convenzioni pubblicitarie che attirano l'attenzione dei consumatori.

Gli anti-pubblicità possono essere sfacciati come dire ai consumatori di non acquistare affatto un prodotto, oppure possono fare uno scherzo autoreferenziale o prendere in giro vari elementi pubblicitari.

Ad esempio, i marchi potrebbero non rivelare ciò che stanno pubblicizzando o potrebbero utilizzare qualcosa di non commerciabile o indesiderabile in un annuncio. Sebbene queste tecniche possano sembrare tutt'altro che persuasive, attirano l'attenzione e fanno parlare le persone, il che può essere particolarmente efficace con i consumatori più giovani che sono cresciuti esposti agli annunci e sonodiffidare dei marchi che utilizzano sempre le stesse tecniche.

Tecnica 8: Pubblicità visiva - psicologia del colore

La maggior parte della pubblicità è, ovviamente, molto visiva. Il primotecnica pubblicitaria visivache sarà discusso in questo elenco di tecniche pubblicitarie è la psicologia del colore.

La psicologia del colore è fondamentale nella pubblicità poiché alcuni colori ritraggono emozioni diverse. Il rosso, ad esempio, può suscitare emozioni come passione, energia, coraggio ed eccitazione. Tuttavia, può anche suscitare emozioni negative, come rabbia, pericolo, sfida, aggressività e dolore. Un colore come il verde può essere associato a salute, speranza, freschezza, natura e prosperità, ma può anche essere associato a noia, stagnazione e insipidezza.

Colori diversi possono creare risultati sorprendenti nel design del sito Web, che può funzionare come una forma di pubblicità. Ad esempio, la società di marketing HubSpot ha scoperto che ail pulsante di invito all'azione (CTA) rosso ha superato del 21% un pulsante di invito all'azione verde.

Tecnica 9: Pubblicità visiva — composizione

La composizione, proprio come la psicologia del colore, è una tecnica pubblicitaria visiva importante ed efficace. La composizione si riferisce a come gli elementi e gli oggetti sono collocati in uno spazio visivo.

Una composizione equilibrata può aiutare i marchi a dirigere l'attenzione su determinati elementi in uno spazio. Ad esempio, può attirare l'attenzione di uno spettatore su un prodotto o una persona o creare un flusso indirizzando un consumatore a guardare da sinistra a destra.

Una composizione equilibrata può essere creata in uno spazio utilizzando regole di base come ilPrincipi della Gestalt, quali sono:

  • Figura/sfondo:Questo principio afferma che l'occhio umano percepisce gli oggetti come in primo piano o sullo sfondo.
  • Somiglianza:Questo principio afferma che quando gli elementi sembrano simili, gli spettatori li raggruppano e presumono che abbiano la stessa funzione.
  • Prossimità:Questo principio afferma che gli oggetti situati vicini tra loro appariranno più correlati rispetto agli oggetti distanziati.
  • Continuazione:Questo principio afferma che gli elementi disposti su una linea o curva sono percepiti come correlati (o più correlati rispetto agli elementi non su una linea o curva).
  • Chiusura:Questo principio afferma che quando gli spettatori guardano una disposizione complessa di oggetti, i loro occhi cercheranno sempre un unico schema.
  • Punto focale:Questo principio dice che tutto ciò che risalta visivamente catturerà l'attenzione.

Tecnica 10: Pubblicità visiva - punto focale

La psicologia del colore e una composizione equilibrata lavorano insieme a un'altra efficace tecnica pubblicitaria visiva, un punto focale, per attirare i consumatori verso determinate cose.

Un punto focale è dove i marchi posizionano strategicamente messaggi, oggetti e persone nella loro pubblicità per attirare l'attenzione su una cosa in particolare (al contrario della composizione, che riguarda il numero di oggetti disposti). Un punto focale aiuta i consumatori ad assorbire un messaggio specifico.

Un punto focale nella pubblicità visiva può essere raggiunto in diversi modi. Due strumenti utili per aiutare a raggiungere un punto focalesono la regola dei terzi e la sezione aurea.

La regola dei terzi è uno strumento in cui uno spazio è separato in sei rettangoli (due righe e tre colonne) e gli elementi sono posizionati nei punti di intersezione di questi rettangoli. La sezione aurea è uno strumento in cui gli elementi sono inseriti armoniosamente in uno spazio.

Tecnica 11: Pubblicità visiva - percorso visivo

Il punto in cui i consumatori guardano quando guardano gli annunci è molto importante, quindi la creazione di un percorso visivo è un'altra tecnica di pubblicità visiva che i marchi devono utilizzare per indirizzare i consumatori all'elemento giusto in un annuncio.

Il percorso visivo è diverso da un punto focale, tuttavia, poiché accompagna i consumatori in un viaggio attraverso il contenuto.

Senza rendersene conto, quando i consumatori guardano qualcosa, seguono un percorso visivo, sia dall'alto verso il basso dell'annuncio o attraverso di esso in qualche modo, forma o forma.

I due percorsi visivi più comuni che un consumatore segue quando guarda i contenuti hanno la forma di lettere. Il primo è un percorso a forma di Z. I consumatori inizieranno guardando qualcosa in alto a sinistra di un annuncio, quindi il loro sguardo si sposterà a destra, prima di attraversare diagonalmente verso il basso e spostarsi di nuovo a destra.

Il secondo percorso visivo segue una forma a F. I consumatori guarderanno da sinistra a destra di un annuncio, ma poi torneranno a sinistra e leggeranno il contenuto in modo simile a come qualcuno leggerebbe un libro. Il posizionamento strategico di elementi in determinati punti di un annuncio può aiutare a indirizzare un consumatore verso cose di interesse.

Tecnica 12: Pubblicità visiva - composizione tipografica

La forma, il colore e il carattere delle parole scritte utilizzate nella pubblicità dovrebbero ricevere la stessa attenzione delle immagini e di altri progetti visivi.

Il testo dell'annuncio deve trasmettere con precisione il messaggio dell'annuncio supportando al contempo gli obiettivi estetici e visivi generali.

Nella composizione tipografica, i marchi dovrebbero utilizzare caratteri che completino il resto del design dell'annuncio piuttosto che sminuirlo. Parole o singole lettere possono formare forme per trasmettere un significato più profondo o addirittura esserecomposto dal prodotto pubblicizzato.

Anche trovare un equilibrio tra troppo e troppo poco testo è importante, in particolare con la pubblicità digitale. Gli annunci di Facebook, ad esempio, possono essere soggetti a un algoritmo di rapporto testo-immagine.

15 tecniche pubblicitarie per prosperare nell'era tecnologica (3)

Tecnica 13: Pubblicità visiva - linguaggio del corpo

Il linguaggio del corpo è estremamente importante per il modo in cui gli esseri umani comunicano. In effetti, lo psicologo Albert Mehrabian lo ha scopertoil linguaggio del corpo rappresenta il 55% della comunicazione personale, come spiegato da Psychology Today.

Per questo motivo, manipolare il linguaggio del corpo è un'importante tecnica pubblicitaria visiva.

Molto può essere rappresentato attraverso il linguaggio del corpo di un attore in un video o in un fermo immagine. Ad esempio, qualcuno può sembrare fiducioso, di successo, felice o spaventato. Queste emozioni possono suscitare idee importanti sul prodotto agli occhi del consumatore.

Prima che venga creato un annuncio, i marchi devono pensare in modo specifico al linguaggio del corpo. Devono porsi domande del tipo: cosa vogliamo che i consumatori pensino, sentano e facciano quando guardano questo annuncio e cosa vogliamo che dica del nostro prodotto e marchio?

Una volta che hanno le risposte a queste domande, possono indirizzare gli attori a ritrarre determinate emozioni nel modo in cui gesticolano, si alzano e si muovono.

Tecnica 14: Pubblicità visiva - sguardo diretto

Legato al linguaggio del corpo, lo sguardo diretto è una tecnica pubblicitaria visiva che prende spunto dall'ipnosi.

Proprio come il contatto visivo diretto è considerato efficace per coinvolgere un pubblico e stabilire credibilità nella comunicazione faccia a faccia, è efficace anche nella pubblicità. Può aumentare l'intensità del sentimento e dell'emozione ed è spesso distribuito in annunci visivi ancorati da un attore, un modello o una celebrità che è considerato attraente.

La tecnica dello sguardo diretto è spesso utilizzata nelle pubblicità di orologi o profumi, ad esempio.

Tecnica 15: Pubblicità visiva — punto di vista

L'ultima tecnica di pubblicità visiva da discutere in questo elenco di tecniche pubblicitarie è il punto di vista.

Per convincere i consumatori ad acquistare qualcosa, i marchi devono far loro credere che semplicemente non possono vivere senza il prodotto. Per questo motivo, un punto di vista è un'importante tecnica pubblicitaria visiva. Un punto di vista è una tecnica in cui un marchio mostra un'azione come se il consumatore la stesse sperimentando. Questa particolare tecnica di pubblicità visiva viene impiegata al meglio attraverso la pubblicità video e viene utilizzata per il marketing sullo stile di vita.

Una tecnica del punto di vista comunemente utilizzata consiste nel collegare una fotocamera a un consumatore in una situazione particolare. Quando questo punto di vista viene catturato, i consumatori possono immaginarsi in una situazione e provare l'eccitazione associata.

È anche molto più probabile che i video che utilizzano questa tecnica sembrino naturali e reali per il consumatore.

Tecniche del linguaggio pubblicitario

Il modo in cui i marchi progettano i loro annunci e le tecniche persuasive che utilizzano sono fondamentali per convincere i consumatori ad acquistare i prodotti. Alla base di ciò c'è una considerazione importante per ogni annuncio: tecniche di linguaggio pubblicitario (come i marchi discutono dei loro prodotti).

Le tecniche del linguaggio pubblicitario possono includere assonanze, esagerazioni, ripetizioni, domande retoriche o allitterazioni. Un esempio di base è un marchio che ripete affermazioni positive sul suo prodotto all'inizio, a metà e alla fine di un annuncio video.

I giochi di parole sono un'altra efficace tecnica di linguaggio pubblicitario. UNottimo esempio di gioco di paroleè il “Shave Time” del Dollar Shave Club. Radere i soldi.

Adtech

Oltre al contenuto persuasivo, visivo e linguistico degli annunci, ilsoftware e strumenti utilizzati nella pubblicità digitale(adtech) sono importanti.

Adtech è fondamentale per come e dove vengono pubblicati gli annunci digitali. La pubblicità digitale in Australia è già un mercato enorme e in rapida crescita. Solo nel 2019, IAB Australia stima che gli inserzionistiha speso AUD9.3 miliardi in pubblicità digitale.

Adtech facilita il posizionamento degli annunci su una serie di canali diversi, inclusi siti Web, app mobili, TV connesse e altri dispositivi e servizi di social media. Include ad server, piattaforme lato domanda e offerta, piattaforme dati dei clienti e strumenti per la qualità degli annunci.

Le aziende e i marchi dovrebbero avere una solida conoscenza della tecnologia pubblicitaria, in modo da poter selezionare e utilizzare il software e gli strumenti che supportano al meglio i loro obiettivi pubblicitari e rafforzare eventuali aree di debolezza nella pianificazione, esecuzione o analisi.

Le attuali tendenze adtech includono analisi migliorate e capacità predittive abilitate dall'intelligenza artificiale (AI) e dall'apprendimento automatico, nonché pubblicità digitale fuori casa (DOOH), in cui cartelloni pubblicitari digitali e altri schermi pubblicitari pubblici possono visualizzare annunci personalizzati basati su dispositivi mobili dati sulla posizione.

Quali tecniche pubblicitarie sono più efficaci?

L'unica domanda a cui tutti i marchi vogliono conoscere la risposta è: quali tecniche pubblicitarie sono più efficaci?

Sfortunatamente, rispondere a questa domanda è difficile, poiché diverse tecniche pubblicitarie possono essere efficaci in molti scenari diversi e, realisticamente, una combinazione di tutte le tecniche funzionerà in momenti diversi per marchi diversi.

Per accertare quali tecniche possono essere più efficaci per una particolare campagna, tuttavia, i marchi devono comprendere gli obiettivi della loro pubblicità. Ad esempio, se si rivolgono a clienti che già conoscono il marchio, potrebbero voler utilizzare tecniche pubblicitarie persuasive, come la creazione di scarsità, che incoraggiano i clienti ad acquistare subito.

D'altra parte, se un'azienda desidera far conoscere un marchio alle persone, potrebbe voler creare entusiasmo e associazioni positive spiegando caratteristiche e vantaggi o creando un punto di vista convincente attraverso tecniche di pubblicità visiva.

Diverse tecniche possono anche essere efficaci per diversi mezzi pubblicitari. Online, ad esempio, i marchi potrebbero dover essere molto attenti a un punto focale e a un percorso visivo perché le persone tendono a scansionare le informazioni solo quando leggono online. Al contrario, nella pubblicità televisiva, le aziende potrebbero voler utilizzare i video conuso audace del coloreper catturare immediatamente l'attenzione della gente.

L'importanza delle tecniche pubblicitarie nell'era digitale

Prosperare nell'era tecnologica come marchio può essere una sfida. Dato l'enorme numero di annunci che i consumatori vedono ogni giorno, stanno sperimentando sempre più la cecità agli annunci;solo il 14% degli utenti web afferma di notare persino i banner pubblicitari, come ha osservato Spaceback. Per questo motivo, i marchi devono essere particolarmente esperti nella scelta delle tecniche pubblicitarie da utilizzare.

In definitiva, i marchi potrebbero non essere in grado di decifrare quale tecnica pubblicitaria sarà più efficace. In realtà, dovranno creare annunci, quindi testare e imparare con i propri consumatori per capire quali tecniche pubblicitarie persuasive, visive e linguistiche funzionano meglio.

Puoi ottenere le basi fondamentali di cui hai bisogno per una carriera di marketing di successo, ora e in futuro, conMaster in marketing di RMIT Online.

Fonti infografiche:

Houston Chronicle, "5 tecniche pubblicitarie più comuni"

Marketing digitale, Institute, 6 tendenze narrative che i leader del marketing dovrebbero conoscere

Business News Daily, 4 modi per implementare la psicologia nel marketing

Visme, "Oltre 20 tecniche pubblicitarie di uso comune nel marketing visivo"

References

Top Articles
Latest Posts
Article information

Author: Ouida Strosin DO

Last Updated: 12/21/2023

Views: 5737

Rating: 4.6 / 5 (56 voted)

Reviews: 95% of readers found this page helpful

Author information

Name: Ouida Strosin DO

Birthday: 1995-04-27

Address: Suite 927 930 Kilback Radial, Candidaville, TN 87795

Phone: +8561498978366

Job: Legacy Manufacturing Specialist

Hobby: Singing, Mountain biking, Water sports, Water sports, Taxidermy, Polo, Pet

Introduction: My name is Ouida Strosin DO, I am a precious, combative, spotless, modern, spotless, beautiful, precious person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.